Quantcast

In carcere a Prato dopo le condanne: due arresti

I carabinieri hanno eseguito le misure

Due arresti per mano dei carabinieri, a Calenzano e Campi Bisenzio: entrambi sono finiti in cella.

Si tratta di un operaio albanese di 38 anni, già agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico, residente a Calenzano accusato di guida in stato di ebbrezza, porto illegale di armi, ricettazione e spaccio di sostanze stupefacenti e di un 67enne residente nella Piana Fiorentina accusato di emettere assegni bancari senza l’autorizzazione del trattario, di furti e di aver ostacolato l’identificazione della provenienza delittuosa di somme di denaro che impiegava illecitamente in altre attività economiche

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.