Quantcast

Armato di coltello fa irruzione nel centro migranti e minaccia di morte tre giovani

Sul posto i carabinieri che hanno arrestato il giovane che si trova ora in carcere a Livorno

Paura a Piombino in un centro di accoglienza,

Un 27enne è entrato, notte tempo, all’inerno minacciando di morte tre giovani migranti con un coltello da cucina, la cui lama era lunga ben 22 centimetri.

I tre minacciati sono originari della Guinea

Immediato l’intervento dei carabinieri sul posto che hanno arrestato l’aggressore e sequestrato il coltello. Il 27enne si trova ora in carcere a Livorno.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.