Quantcast

Ordigno bellico della seconda guerra mondiale in un terreno agricolo: arriva l’esercito e lo fa brillare

Si trattava di una granata d’artiglieria da 94 millimetri ad alto esplosivo di fabbricazione inglese

E’ stato rinvenuto qualche giorno fa in un terreno agricolo della frazione di Malmantile un ordigno bellico risalente a più di 70 anni fa: si tratta di una granata d’artiglieria da 94 millimetri ad alto esplosivo di fabbricazione inglese della II Guerra Mondiale.

Arrivata la segnalazione ai carabinieri della stazione di Lastra a Signa è stato subito attivato l’esercito per le operazioni di bonifica.

Ieri mattina (12 agosto)  il nucleo Cmd (Conventional Munition Disposal – bonifica di munizionamento convenzionale) del reggimento Genio Ferrovieri dell’Esercito Italiano in concorso alla prefettura di Firenze, disposto dal comando forze operative bord di Padova deputato alla gestione dei concorsi militari in tempo di pace nell’area centro-settentrionale della penisola, lo ha fatto brillare in un luogo attrezzato e sicuro per svolgere l’operazione.

Date le piccole dimensioni, l’ordigno è stato inserito in una buca di circa un metro e mezzo e fatto esplodere a distanza.
Sul posto sono intervenuti la polizia municipale e i tecnici e operai del settore manutenzioni del Comune.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.