Quantcast

Sottil illude la Fiorentina, nella ripresa l’Inter cala il tris

Ko in casa per i viola di Italiano. Decisiva l'espulsione di Nico Gonzalez per proteste

Fiorentina – Inter 1-3
FIORENTINA (4-3-3): Dragowski, Benassi (20′ st Odriozola), Milenkovic, Nastasic, Biraghi; Bonaventura (39′ st Kokorin), Torreira (20′ st Amrabat), Duncan (39′ st Callejon); Sottil (29′ st Saponara), Vlahovic, N.Gonzalez. A disp.: Rosati, Terracciano, M.Quarta, Igor, Terzic, Bianco, Maleh. All.: Italiano 5.5
INTER (3-5-2): Handanovic, Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian (21′ st Dumfries), Barella (25′ st Vecino), Brozovic, Calhanoglu (38 ‘st Gagliardini), Perisic; Lautaro (38′ st Dimarco), Dzeko (25’ st Sanchez). A disp.: Radu, Cordaz, D’Ambrosio, Ranocchia, Sangalli, Kolarov, Satriano. All.: Simone Inzaghi
ARBITRO: Fabbri di Ravenna
RETI: 23′ pt Sottil, 7′ st Darmian, 10′ st Dzeko, 42′ st Perisic
NOTE: Espulso: al 32′ st Gonzalez per proteste. Ammoniti: Skriniar e Darmian.

Si infrange contro l’Inter al Franchi il sogno di gloria della Fiorentina. I viola di Italiano si illudono nella prima frazione ma poi devono cedere ai nerazzurri di Simone Inzaghi.

Una punizione fin troppo severa per i gigliati che hanno il grande errore di non concretizzare soprattutto l’ottima prima mezz’ora di gara e che vengono traditi da Nico Gonzalez che rimedia un ingenuo cartellino rosso quando il risultato era ancora in bilico. L’inizio partita è un arrembaggio viola con l’Inter che ci mette parecchi minuti a superare il proprio centrocampo e Handanovic che deve compiere prima un miracolo su Vlahovic e poi un intervento eccellente su Biraghi. Sono il preludio al vantaggio dei padroni di casa che arriva al 23′: su una palla aerea vagante Skriniar perde il duello con Nico Gonzalez con l’argentino che arriva fino in fondo sulla sinistra e mette una palla che Riccardo Sottil deve solo spingere in rete per l’1-0. L’Inter trova il pareggio al 35′ in virtù di un’autorete di Nastasic che però viene annullata per fuorigioco di Perisic. Un minuto prima gli ospiti protestano per un fallo di mano di Biraghi ma il tocco è fuori area ed il Var non può intervenire.

L’uno a uno arriva al 52′ e lo realizza Darmian al termine di una catena di passaggi nerazzurri con assist finale di Barella. Tre minuti e l’Inter la ribalta: angolo da destra di Calhanoglu e Dzeko anticipa tutti e mette in rete. Lautaro prima ed il subentrato Alexis Sanchez poi falliscono nel cuore della ripresa il possibile tre a uno. Le chance viola di rimonta si esauriscono a 13′ dalla fine quando Nico Gonzalez viene espulso per proteste venendo prima ammonito e poi applaudendo il direttore di gara.

All’87’ Perisic chiude il conto in contropiede, tre a uno e vittoria dell’Inter.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.