Quantcast

Il calcio dilettanti trova due protagonisti: Borja Valero e Francesco Flachi

Lo spagnolo vestirà la maglia del Centro Storico Lebowski in Promozione. L'ex attaccante della Fiorentina alla scadenza della squalifica per doping si accasa a Signa

Due protagonisti del calcio professionistico, con storie assai diverse, che l’anno prossimo saranno in campo fra i dilettanti.

Il primo è la storia del giorno: Borja Valero, il ‘sindaco’, che lasciata la Fiorentina vestirà i colori del Centro Storico Lebowski in Promozione. 

“Sono cresciuto in un quartiere periferico di Madrid. Non c’era niente – ha dichiarato il centrocampista neo grigionero – era difficile anche trovare un campetto per giocare. Certe cose non si dimenticano. Il calcio è anche questo: incontro, aggregazione, possibilità di stare insieme. Di crescere”. Borja Valero ha posto una sola condizione: avranno la priorità i suoi impegni con Dazn, quando sarà chiamato a commentare le partite.

E mentre ai tifosi della Fiorentina ha assicurato che “seguirò la squadra da tifoso e spero di condividere con loro l’entusiasmo per i risultati”, ai ragazzi del Lebowski ha promesso che “farò di tutto per aiutarli a costruire qualcosa di bello. Darò il massimo. Se lo meritano”.

L’altro protagonista di questa strana estate del calcio dilettanti è Francesco Flachi. Già, perché dopo 12 anni, fra cinque mesi, scade la squalifica per doping, da quando fu trovato positivo, mentre giocava con la maglia del Brescia, alla cocaina.

A 46 anni giocherà con il Signa, nel campionato di Eccellenza. Farà sei mesi con i ‘canarini’ poi cercherà la strada come allenatore. Un bel messaggio, anche questo, di passione e speranza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.