Quantcast

Galli (Lega): “Mancano i tamponi nelle Rsa”

Il consigliere regionale fa appello a Bezzini e Spinelli di risolvere la situazione

“Nel preoccupante marasma quotidiano che, purtroppo, contraddistingue la malagestione della sanità in Toscana ci pervengono ancora notizie poco rassicuranti anche dalle Rsa. Infatti sembra che ci sia una palese penuria di tamponi e tale carenza si riflette sia sugli ospiti che sul personale, il quale, ovviamente, ha una sua vita di relazione anche fuori dalle strutture assistenziali e quindi, per loro, l’impossibilità di essere adeguatamente controllati, potrebbe creare seri problemi”.

Lo denuncia Giovanni Galli, consigliere regionale della Lega e membro della commissione sanità

“Dopo che solo tardivamente, con un’o rdinanza del 30 dicembre – precisa l’esponente leghista – si era, finalmente, regolamentato l’accesso alle Rsa( i gestori per diverso tempo erano rimasti, ahimè, senza alcuna indicazione in merito), ora questa ulteriore mancanza, sta creando giustificate e forti preoccupazioni fra gli addetti ai lavori”. 

“Le scorte di tamponi – sottolinea il rappresentante della Lega – si sono, via via, infatti esaurite ed il presidente Giani non ha dato più alcun segno tangibile di vicinanza a questo delicato settore che, lo ricordiamo, ha pagato un prezzo molto alto in termini di vite umane, fin dall’inizio di questa pandemia”.

“Invitiamo, quindi – conclude Giovanni Galli -gli assessori Bezzini e Spinelli a rendersi velocemente conto della precarietà della situazione, rifornendo, quindi, in modo congruo e continuativo, di tamponi le Rsa toscane”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.