Quantcast

‘Sempre più vicino a voi’, al via il tour di Forza Italia Toscana foto

Mallegni: “La politica si fa tra la gente, non nei palazzi di potere”

In occasione della conferenza stampa, che si è tenuta questa mattina (19 giugno) al Mondial Resort di Marina di Pietrasanta, è stato presentato il tour di Forza Italia Toscana che vedrà il senatore Massimo Mallegni presente nelle prossime settimane in tutte le province della Toscana e principalmente in tutti quei comuni che andranno al voto quest’anno.

“Al contrario di quello che qualcuno pensava – afferma il senatore Mallegni – Forza Italia rilancia e lo fa andando tra le persone, tra le categorie, le imprese, i lavoratori e tra tutti coloro che avranno voglia di ascoltarci e di accoglierci nelle loro città”.

“Noi di Forza Italia – prosegue – crediamo fortemente che la politica si faccia tra la gente, senza rinchiudersi nei palazzi del potere, prendendo decisioni estranee alla popolazione. Il nostro dovere è quello di ascoltare, capire e tutelare tutte quelle realtà abbandonate o trascurate da anni da quell’immobilismo politico perso in personalismi e formalità, senza mai confrontarsi con la realtà delle situazioni circostanti”.

Sempre più vicino a voi: è infatti questo il motto del tour che Forza Italia promuove e che vedrà impegnati il senatore Mallegni, Coordinatore regionale della Toscana, insieme ai Coordinatori provinciali e comunali. “L’obiettivo – si legge nella nota – è quello di ambire sempre più al coinvolgimento delle persone e delle imprese in quella grande famiglia che è Forza Italia, dove ognuno è libero di dire la propria opinione e anche di scontrarsi, sempre con l’obiettivo costruttivo di una comunità politica moderata, ma determinata a produrre una rivoluzione liberale, riformista, cristiana, europeista e soprattutto garantista”.

“La sfida che dobbiamo raccogliere – spiega il senatore – non è quella di incollare vari pezzi di diversa fattura, colore e materiale, ma piuttosto ambire a riprendere quello che era il progetto della Casa della Libertà: tuttavia potremmo ragionare su un movimento politico unitario, ma non sulla federazione dei partiti perchè essa può funzionare solo tra realtà omogenee, con storie simili e tradizioni consolidate. Per fare ciò è necessario aprire una stagione di assemblee che partano dal basso, per arrivare poi a livello nazionale dove, con i nostri strumenti e le nostre proposte, faremo il massimo per risolvere quello che ancora, in questo Paese, non funziona. Grazie all’allentamento delle restrizioni sul Covid potrò visitare tutte le province della Toscana e tutti i comuni al voto: sono entusiasta e non vedo l’ora di incontrare lavoratori, imprenditori e cittadini e dimostrare loro che Forza Italia non si ferma mai e che – ora più che prima – è vicina e pronta a lavorare duro per dar voce a tutte quelle problematiche che troppo spesso sono state celate da un Pd sordo o volutamente disattento”.

“Sempre più vicini, sempre più informati, sempre più protagonisti: questa è Forza Italia, dove i protagonisti, insieme a noi, siete proprio voi, e le vostre richieste – conclude Mallegni – Una cosa è sentire, molto diverso è ascoltare, e noi è questo quello che vogliamo fare: ascoltare e osservare cosa davvero succede sul territorio, perchè solo grazie alle dinamiche quotidiane delle persone e delle città potremo svolgere la nostra funzione nel miglior modo possibile”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.