Quantcast

Divieto a sindacalisti e iscritti ai partiti per la consulta, Cgil, Cisl e Uil: “Inammissibile”

L'eccezione è per la nomina dell'ente per le politiche giovanili del Comune di Carrara: "Bisogna cancellare quella parte del bando e chiedere scusa"

“Emendare immediatamente il bando per la formazione della consulta comunale delle politiche giovanili, cancellando il divieto alla partecipazione per chi è iscritto a sindacati e partiti politici”. È quanto chiedono, al comune di Carrara, Cgil, Cisl e Uil della Toscana, che scendono in campo a sostegno della protesta lanciata ieri dai sindacati apuani.

“Quella contenuta nel bando del comune di Carrara – dicono Dalida Angelini segretaria generale Cgil Toscana, Ciro Recce segretario generale aggiunto Cisl Toscana e Annalisa Nocentini segretaria generale Uil Toscana – è una discriminazione di una gravità assoluta, mai vista in Toscana nell’intera storia repubblicana, perché mette in discussione il diritto inviolabile alla libertà di associazione. Qualcosa di inconcepibile nell’Europa del 2021.”

“Assolutamente insufficiente – proseguono Cgil, Cisl e Uil – suona la giustificazione dell’assessora alle politiche giovanili Federica Forti: parlare di ‘svista’ quando si è di fronte alla violazione evidente di un diritto costituzionale dimostra una inconsapevolezza dell’abc democratico che spaventa. L’unica cosa che l’amministrazione comunale di Carrara può fare, e farlo subito, è cancellare quella parte del bando e chiedere scusa: ai cittadini di Carrara, alla Costituzione e alla memoria di chi per darci la libertà di associarci in partiti e sindacati ha combattuto, 75 anni fa, contro la dittatura.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.