Quantcast

Ospedale di Siena, scatta l’obbligo della mascherina Ffp2 per i visitatori

Il direttore generale Antonio Barretta: "Una misura necessaria per la tutela della salute pubblica"

Scatta l’obbligo di indossare le mascherine Ffp2 per entrare in ospedale. L’azienda ospedaliero universitaria senese ribadisce questa misura precauzionale anticontagio per tutte le persone che accedono all’ospedale Santa Maria alle Scotte per qualsiasi motivo. E’ inoltre necessario effettuare sempre la sanificazione delle mani e mantenere la distanza di 1 metro da tutti i soggetti che si incontrano all’interno della struttura. È quanto previsto dalla direzione dell’azienda ospedaliero universitaria senese in materia di prevenzione e precauzione in relazione all’attuale recrudescenza dei contagi da Covid-19.

“Invitiamo tutti gli utenti a indossare la mascherina Ffp2 in maniera corretta, coprendo quindi bocca e naso, ogni qualvolta entrano in ospedale – spiega il direttore generale dell’aou senese, il professor Antonio Barretta – Si tratta di una misura necessaria per la tutela della salute pubblica, sia dei cittadini che dei nostri professionisti che, a loro volta, sono tenuti a indossare i dispositivi di sicurezza in ogni ambito lavorativo. Ogni utente è quindi tenuto a indossare sempre la mascherina Ffp2, sia come visitatore, se autorizzato all’ingresso, che come utente dei servizi amministrativi, diagnostici e assistenziali, compresa la somministrazione dei vaccini”.

Tale misura precauzionale è inserita tra quelle adottate dall’aou senese, a partire dallo scorso sabato 1 gennaio, per aumentare l’attenzione sulla prevenzione dei contagi da Covid-19. Tra queste il divieto d’accesso a visitatori e parenti ai pazienti ricoverati, fatte salve situazioni di particolare fragilità e vulnerabilità, indicate e autorizzate dal direttore del reparto. L’eventuale accesso, qualora autorizzato, può riguardare esclusivamente i possessori di green pass rafforzato oppure del green pass base, più una certificazione che attesti l’esito negativo di un tampone antigenico rapido o molecolare, eseguito nelle 48 ore precedenti.

Per tutte le informazioni su accessi e misure di sicurezza consultare il sito dell’aou senese al link: http://www.aosiena.toscana.it/index.php/covid-19.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.