Quantcast

La Cgil di Firenze attiva un numero di telefono di supporto per i lavoratori licenziati

Il numero unico sarà attivo il lunedì ed il giovedì pomeriggio dalle 14,30 alle ore 17,30 a partire dal prossimo 27 settembre

C’è un numero di supporto pr i lavoratori in difficoltà, e licenziati. E’ il 0552700600, attivato dalla Cgil di Firenze e riservato a chi riceverà  una lettera di licenziamento individuale o a chi, comunque, vedrà cessare la propria attività a seguito di una decisione unilaterale del proprio datore di lavoro.

Il numero unico sarà attivo il lunedì ed il giovedì pomeriggio dalle 14,30 alle ore 17,30 a partire dal prossimo 27 settembre.

“Si tratta –  spiega la Cgil fiorentina – di un servizio sperimentale di assistenza, dedicato al singolo lavoratore a cui verranno fornite tutte le indicazioni specifiche con la presa in carico da parte dei nostri servizi di tutela individuale e delle categorie, a partire dai servizi di patronato, eventualmente l’Ufficio Vertenze e anche lo Sportello di orientamento al lavoro nell’ottica di un possibile re-impiego”.

“Tale numero unico – prosegue il sindacato – nasce con l’intento non solo di dare la migliore assistenza possibile a coloro che con gli sblocchi dei licenziamenti saranno colpiti da questo drammatico provvedimento, ma anche di intercettare, analizzare ed intervenire sul mondo del lavoro più precario e frastagliato, per dare la migliore rappresentanza a lavoratori e lavoratrici”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.