Quantcast

Cancro alla cervice uterina, in consiglio regionale approvata la mozione per la prevenzione

Spadi: "Il tumore può essere eliminato con la vaccinazione e dobbiamo fare tutto il possibile per vincere questa battaglia”

L’aula del consiglio regionale ha approvato all’unanimità, con 30 voti favorevoli, la mozione che ha come prima firmataria la consigliera del Partito Democratico Donatella Spadi. L’atto impegna la giunta ad attivarsi in occasione del primo anniversario della strategia globale per l’eliminazione del cancro della cervice uterina lanciata dall’organizzazione mondiale della sanità, il 17 novembre prossimo, nella predisposizione di opportune iniziative finalizzate ad informare e sensibilizzare l’opinione pubblica su tale patologia.

L’invito è anche ad accogliere e sostenere insieme al consiglio regionale l’invito dell’Oms a illuminare con il colore teal, una tonalità di blu tendente al verde, assunto a simbolo della sensibilizzazione sul cancro vescicale, monumenti ed edifici pubblici di particolare rilievo, a partire da quelli che ospitano le istituzioni regionali”.

La consigliera Spadi che ha presentato la mozione ha sottolineato come: “la richiesta di attivarsi sia fondamentale per sensibilizzare la popolazione, sulle azioni di prevenzione. Il tumore della cervice uterina può essere eliminato con la vaccinazione e dobbiamo fare tutto il possibile per vincere questa battaglia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.