Quantcast

A Firenze torna la Domenica Metropolitana dopo lo stop per la pandemia: visite gratis ai musei

In occasione del settecentenario della morte di Dante Alighieri, inoltre, sono attive le passeggiate dantesche nel centro storico e la visita tematica in Santa Maria Novella

Domenica prossima (5 dicembre) torna, dopo lo stop dovuto alla pandemia, la Domenica Metropolitana.

I residenti della Città Metropolitana di Firenze potranno così visitare gratuitamente i musei civici fiorentini e Palazzo Medici Riccardi e prendere parte alle numerose visite e attività in programma.

Saranno possibili anche visite guidate, sempre gratuite previa prenotazione, in Palazzo Vecchio, in Palazzo Medici Riccardi, in Santa Maria Novella, al complesso delle Murate, al Memoriale di Auschwitz e presso il Museo Novecento, dove è in corso la grande mostra dedicata all’artista Jenny Saville. In occasione del settecentenario della morte di Dante Alighieri (1321-2021), inoltre, sono attive le passeggiate dantesche nel centro storico e la visita tematica in Santa Maria Novella. Alle famiglie con bambini si rivolgono invece le attività Per fare una città ci vuole un fiore e Vita di corte (Museo di Palazzo Vecchio), l’atelier di pittura Figure (Museo Novecento), il percorso animato A casa Medici nel Quattrocento.

Le Domeniche Metropolitane – commenta il sindaco e assessore alla cultura Dario Nardella – sono una straordinaria occasione per accostarsi in maniera gratuita ai nostri musei civici e per conoscere tesori a volte trascurati. Averle introdotte di nuovo dopo quasi due anni è un bel segnale di vitalità culturale e di attenzione per i cittadini”.
Per i Musei Civici Fiorentini e Palazzo Medici Riccardi è ancora previsto il contingentamento e gli ingressi seguono un numero limitato di visitatori ogni ora. Gli ingressi ai singoli musei saranno disponibili fino ad esaurimento posti.
Questi gli orari: Museo di Palazzo Vecchio (orario 9./19, 40 persone ogni 15 minuti), Torre di Arnolfo (orario 9/17  20 persone ogni 45 minuti) Santa Maria Novella (orario 13.00/17.00, 40 persone ogni 15 minuti, accesso da piazza stazione n° 4), Museo Stefano Bardini (orario 11/17, 25 persone ogni 15 minuti), Fondazione Salvatore Romano (orario 11/17), Museo Novecento (orario 11/20 30 persone ogni 15 minuti), Museo del Ciclismo Gino Bartali (ingressi 10/16) e Palazzo Medici Riccardi (orario 9-18, 15 pax ogni 15 minuti).

Le biglietterie chiudono un’ora prima dell’orario di chiusura del museo.
In caso di pioggia la Torre di Arnolfo resterà chiusa al pubblico per motivi di sicurezza ma sarà accessibile il camminamento di ronda.
Per la Fondazione Salvatore Romano il biglietto gratuito dovrà essere ritirato alla biglietteria del  museo Bardini prima di recarvisi.
Si ricorda l’obbligo del Green Pass in corso di validità con la presentazione di un documento di identità e l’uso della mascherina all’interno dei musei.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.