Quantcast

Costumi e design di scena, bando per la bottega di alta specializzazione a Prato

Formazione "on the job" per la nuova produzione di Federico Tiezzi

Manifatture Digitali Cinema Prato, infrastruttura a supporto delle produzioni cinematografiche e audiovisive che scelgono la Toscana come set e delle produzioni del mondo dello spettacolo, torna ad essere un punto di riferimento per la realizzazione dei costumi di scena, come già avvenuto per le serie tv I Medici, Leonardo (in onda sulla Rai) e per le rappresentazioni del Faust e dell’Antigone della Fondazione Teatro Metastasio.

Insieme all’Associazione teatrale pistoiese, Manifatture Digitali Cinema ha infatti lanciato il bando per partecipare alla Bottega di alta specializzazione Il Purgatorio, che consentirà, in occasione della messa in scena de Il Purgatorio. La notte lava la mente, firmata da Federico Tiezzi, da un testo di Mario Luzi, di entrare a far parte del laboratorio di sartoria che ne realizzerà i costumi.

I partecipanti avranno la possibilità di stare a fianco dei maestri, imparando così direttamente dall’esempio di esperti artigiani del settore – come avveniva nelle storiche botteghe rinascimentali – il mestiere di costumista per il teatro e lo spettacolo. La messa in scena debutterà al teatro Grande di Pompei i primi di luglio 2021, all’interno del Napoli teatro festival, per andare poi in tournée e arrivare nei teatri della Toscana, nelle città di Prato e Pistoia. Parallelamente ai laboratori pratici, i partecipanti alla Bottega, avranno la possibilità di seguire lezioni di storia del costume e di altri argomenti legati alla costumistica.

Il bando è rivolto, in particolare, a 5 sarte/i, 2 assistenti costumista, 1 modellista per abbigliamento uomo/donna: per candidarsi c’è tempo fino al 22 aprile prossimo.

Il programma prevede incontri teorici di introduzione alla poetica di Federico Tiezzi, regista attivo nel panorama teatrale italiano fin dalla fine degli anni Sessanta, co-fondatore – insieme a Sandro Lombardi e Marion D’Amburgo – del gruppo dell’avanguardia teatrale degli anni Settanta e Ottanta, Magazzini Criminali, e da anni attivo con la compagnia Lombardi-Tiezzi; ci saranno lezioni di storia del costume ai tempi di Dante a cura della storica Roberta Orsi Landini e lezioni di costumistica per il teatro contemporaneo; visite al Museo del Tessuto di Prato; sotto la guida del costume designer Gregorio Zurla, i selezionati parteciperanno al processo di creazione del Moodboard e alla campionatura e saranno istruiti su taglio e confezione, con l’obiettivo di realizzare 30 costumi, di nuova fattura e di adattamento, per l’opera diretta da Tiezzi Il Purgatorio. La notte lava la mente.

Tutte le informazioni sui requisiti per la partecipazione al bando, gli orari e la modulistica sono sul sito www.manifatturedigialicinema.it. La partecipazione alla Bottega di alta specializzazione Il Purgatorio, è gratuita.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.