Quantcast

A Castiglione della Pescaia il castello si illumina di verde in segno di amicizia con l’Irlanda

Il vice sindaco Nappi: "Abbiamo visto sin da subito  in questa iniziativa una grande opportunità di visibilità e promozione"

Il castello di Castiglione della Pescaia si illumina di verde e aderisce al Global Greening 2021. 

L’evento è in progrmma la sera di mercoledì (17 marzo), quando in Irlanda festeggiano San Patrizio, il loro patrono nazionale, nella cittadina costiera in segno di amicizia verso questo popolo.

Il castello che domina il borgo medioevale sarà illuminato con luci verdi, il colore simbolo dell’isola di Smeraldo.

L’evento, che da sempre porta un messaggio di amicizia al popolo d’Irlanda, quest’anno più che mai assume un significato di vicinanza e speranza tra tutti i paesi, in un periodo così difficile e dalle 19 di mercoledì, per tutta la notte, il castello si illuminerà di verde, colore simbolo di questa nazione, della speranza e dell’ambiente.

“Ringrazio Turismo Irlandese – spiega la vicesindaca Elena Nappi – per aver invitato Castiglione della Pescaia a prendere parte al Global Greening, iniziativa che coinvolge siti di spicco sia a livello internazionale che italiano. Siamo, infatti, in ottima compagnia: nel nostro Paese, solo per citare qualche nome, hanno aderito la Torre di Pisa, Roma con la Colonna Traiana e la Fontana dell’Acqua Paola, l’UniCredit Tower di Milano, Procida con il Palazzo Merlato, il Palazzo del Podestà di Bologna, Novara con la Cupola di San Gaudenzio, la Statua della Minerva di Pavia, Napoli con il Castel Nuovo. Abbiamo visto sin da subito  in questa iniziativa una grande opportunità di visibilità e promozione per la destinazione e, di conseguenza, accolto con immenso piacere questo invito ad essere tramite del messaggio di amicizia, anche perché questo colore simboleggia la natura e l’ambiente, due delle priorità di questa Amministrazione comunale».

Nel mondo sono oltre 640 i siti che la sera del 17 marzo s’illumineranno di verde: un numero record che sta a sottolineare la forza del profondo legame che le persone di tutto il mondo sentono per l’Irlanda. Per fare qualche esempio: la London Eye, le cascate del Niagara, la Sidney Opera House, la SkyTower di Auckland, leVictoria Falls, il Sekenani Gate presso la Riserva Nazionale di Maasai Mara in Kenya, The Palm Fountain a Dubai, che è la fontana più grande del mondo, la Torre Costanera del Cile, ossia l’edificio più alto del Sud America

“La nostra partecipazione – sottolinea la vicesindaca – ci permetterà di entrare a far parte sia dei loro canali di comunicazione, dove in ambito italiano contano complessivamente oltre 500mila contatti organici sui social media, sia di far conoscere una delle meraviglie del nostro paese e magari incuriosire potenziali ospiti e spingerli a farci visita”.

“Prenderemo parte ad una importante strategia di mercato territoriale che è fra le più rilevanti a livello mondiale promossa da un ministero irlandese – conclude Nappi – e sarà un primo test per rendere questa ricorrenza annuale, un appuntamento da valorizzare sul territorio comunale in occasione del Saint Patrick’s Day”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.