I carabinieri recuperano due bici e un cellulare rubati a turisti del Belgio e di Firenze

Controlli serrati dell'Arma nel senese

Nelle settimane passate si sono verificati diversi furti ai danni di turisti e abituali frequentatori. 

La Stazione carabinieri di Colle di Val d’Elsa, ha quindi iniziato ad effettuare controlli che hanno portato alla denuncia alla procura della Repubblica di Siena di due cittadini extracomunitari di origine marocchina, resisi responsabili del furto di due bici elettriche (e-bike) del valore complessivo di circa 5.000  euro ai danni di cittadini belgi.

Le bici, rinvenute in breve tempo, sono state riconsegnate ai proprietari con il ringraziamento e la riconoscenza dei turisti verso l’Arma.

Nell’ambito dei medesimi controlli è stato, inoltre, rinvenuto e restituito un telefono cellulare
Apple I Phone di ultima generazione, del valore di circa 1.000 euro, sottratto ad un ragazzo fiorentino che era andato a trovare sollievo dall’afa della scorsa settimana presso il parco fluviale. Il rinvenimento del telefono ha portato all’identificazione ed alla denuncia a piede libero sempre alla procura della Repubblica di Siena per ricettazione, di un cittadino extracomunitario kossovaro.

 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.