Esagitato sedato e arrestato: ha colpito un carabiniere e un agente della Municipale

Dal fotosegnalamento è emerso che il giovane aveva anche fornito false generalità a Lampedusa

E’ finito in manette per mano dei carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Borgo San Lorenzo, ieri 21 luglio, nel pomeriggio.

I militari hanno arrestato un 28enne di origine nigeriana ritenuto responsabile di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale, denunciandolo anche per il reato di false dichiarazioni sulla propria identità.

Lo stesso, residente in Dicomano, stava creando problemi all’interno di una struttura pubblica locale. Sul posto sono intervenuti gli agenti della  Municipale dell’Unione dei Comuni del Mugello che, in considerazione dello stato di forte agitazione dell’uomo, che hanno chiesto ausilio al personale medico e dell’Arma.

Ciononostante, il giovane, particolarmente aggressivo, ha tentato di raggiungere una pertinenza della struttura, dove erano presenti oggetti atti ad offendere. I carabinieri, valutata la situazione di pericolo creatasi, nel tentativo di contenerlo, sono stati colpiti e spintonati.

Il giovane è stato quindi sedato e successivamente arrestato. Nella circostanza un carabiniere e un agente della Polizia municipale hanno riportato lesioni giudicate guaribili in pochi giorni.

Nel corso del successivo fotosegnalamento, inoltre, è emerso che il giovane, nel 2016, aveva fornito false generalità presso il centro d’identificazione di Lampedusa.
Nella mattinata odierna, dopo aver trascorso la notte in caserma, lo stesso sarà giudicato dal tribunale di Firenze con il rito direttissimo.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.