Scrive su Facebook “Addio mondo cruedele”, salvata dal suicidio dai carabinieri di Livorno

La donna aveva chiuso le finestre ed aperto il gas

Aveva scritto su Facebook una frase inequivocabile: “addio mondo crudele”. A scoprirlo ieri notte un amico della 54enne, dimorante nella provincia di Livorno.

Preoccupato, l’uomo ha riferito la sua angosciante scoperta alla centrale operativa della Compagnia dei carabinieri di Livorno non sapendo però dove la donna si trovasse realmente. I militari si sono subito messi all’opera. Hanno incrociato una serie di dati, reperiti anche attraverso i social network, individuando i luoghi frequentato dalla 54enne. Proprio all’interno di uno di questi,  un’abitazione della provincia, una pattuglia della Stazione del luogo l’ha rintracciata, fortunatamente prima che fosse troppo tardi.

La donna, infatti,  stava attuando i suoi propositi suicidiari: disperata aveva chiuso le finestre ed aperto il gas. L’ambiente era già quasi saturo. I militari sono prontamente entrati nell’abitazione ed hanno tratto in salvo la donna. Sul posto sono giunti anche i Vigili del Fuoco, che hanno messo in sicurezza l’area, ed un’ambulanza che ha accompagnato la donna in ospedale.

 

 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.