Anziano scomparso da Piombino e ritrovato a Follonica

Riaffidato alla struttura dove era ospite

Nella mattinata di ieri (27 giugno), i carabinieri della Compagnia di Follonica sono stati chiamati ad intervenire al punto di primo soccorso per una persona in stato confusionale.

Si trattava di una persona anziana che nell’immediato non sapeva dare risposte compiute, dato lo stato confusionale in cui al momento versava. Ma i carabinieri hanno intuito subito che poteva trattarsi dello stesso uomo, per cui erano in atto delle ricerche: la prefettura di Livorno, il giorno precedente, aveva diramato una nota di ricerca per un anziano che si era allontanato da una struttura per anziani di Piombino, per destinazione ignota. Anche i Carabinieri di Follonica, quindi, stavano concorrendo alle operazioni, tanto che erano state battute anche le folte aree boschive dei comuni del circondario. Proprio qui, e più precisamente a Cala Violina, nel comune di Scarlino, un escursionista è stato attirato dall’atteggiamento di quell’anziano uomo che vagava da solo in maniera confusa. Il soccorritore, con grande senso civico, ha subito richiesto l’intervento del 118 che, dopo l’accompagnamento al punto di primo soccorso di Follonica, ha immediatamente informato i carabinieri. all’esito di alcune verifiche e riscontri eseguiti anche tramite i colleghi di Piombino, è stato accertato che l’anziano trovato a Cala Violina fosse proprio quello ricercato. L’anziano, seppure confuso, si trovava in buono stato di salute.

L’uomo è stato infine riaffidato alla struttura dove era ospitato, scortato dagli stessi carabinieri.

Da chiarire come l’uomo sia stato in grado di raggiungere, in poco meno di 2 giorni e verosimilmente a piedi, l’area di Cala Violina dalla struttura di Piombino.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.