Pagamenti col pos: dal 30 giugno multe per chi rifiuta la transazione elettronica

La sanzione è di 30 euro, oltre a 4% del valore della transazione

Pos obbligatorio per commercianti, artigiani, e studi professionali e, dal prossimo 30 giugno, multe per chi non permetterà i pagamenti elettronici.

In quella data, infatti, entrano in vigore le nuove regole previste nell’ultimo decreto Pnrr che ha anticipato le multe di 6 mesi.
La sanzione prevista per chi rifiuta di far pagare il cliente col pos è di 30 euro, oltre a 4% del valore della transazione. 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.