Muore di dolore a soli 56 anni dopo aver cremato la compagna

La tragedia all'Argentario

E’ morto a distanza di quattro giorni dal decesso della sua compagna, appena tornato dalla cremazione della donna, che ha lottato come una leonessa contro una lunga malattia

Giusto il tempo per l’ultimo saluto, e l’uomo, di soli 56 anni, ha accusato un malore che non gli ha lasciato scampo. 

La tragedia a Monte Argentario.

Un arresto cardiaco, il 56enne è stato trovato nella sua casa privo di sensi, e a nulla sono valsi i soccorsi.

La coppia, Fabio Pareti e Margherita Iannilli, lascia una bambina piccola. 

Numerosi i messaggi di cordoglio, tra cui anche il sindaco Franco Borghini, sul profilo Facebook che i due avevano insieme.

 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.