Al via la spiaggia per nudisti alla Lecciona: al taglio del nastro l’assessore al turismo

Inaugurata ieri nel tratto di arenile tra i pali 13 e 15

Come annunciato nei giorni scorsi, ieri (5 giugno) è stata inaugurata ufficialmente la spiaggia per nudisti alla Lecciona. 

Al taglio del nastro l’assessore al turismo del comune di Viareggio Alessandro Meciani.

Una striscia di arenile, tra pali 13 e 15, che anche negli anni precedenti era frequentata da chi ama prendere il sole senza veli e che, ora, grazie al progetto presentato da Anita, l’associazione naturisti italiani che si occuperà sia della manutenzione che della cartellonistica, è stata regolamentata grazie ad una delibera di giunta dello scorso 22 aprile.

Il naturismo è un modo di vivere in armonia con la natura – le scritte sui cartelli sono sia in italiano che in inglese -, caratterizzato dalla nudità in comune, nel rispetto di se stessi, degli altri e dell’ambiente”

“Cinque  milioni di presenze turistiche in Europa concentrate in Spagna, Francia e Croazia – commenta l’assessore Meciani -. Da quest’anno è autorizzata la pratica del naturismo alla Lecciona, non ci piacciono le soluzioni comode e ipocrite: autorizzare, informare e responabilizzare”.

 

 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.