I Forestali scoprono un taglio boschivo abusivo foto

Denunciata la ditta e sanzioni per 780 euro

Taglio boschivo abusivo: è quanto hanno scoperto i Forestali di Empoli in località Iano, nel comune di Montaione.

I militari hanno individuato una porzione di bosco di circa cento metri quadrati dove era stato effettuato il taglio di diverse piante di alto fusto di specie quercine, anche di grandi dimensioni. Il bosco utilizzato è classificato come fustaia disetanea cioè costituita da alberi con età e statura differenziata per singoli individui o per gruppi.

I carabinieri forestali hanno eseguito ulteriori accertamenti per i quali è risultato che il taglio era realizzato in continuità con un taglio di bosco ceduo per il quale era stata presentata una regolare dichiarazione di taglio, ricadente su un’altra proprietà. Esaminando le ceppaie e i ricacci, è stato possibile stabilire che il taglio abusivo era stato eseguito nella stagione silvana 2020/2021, così come il taglio autorizzato.

Considerata la continuità del taglio abusivo con quello autorizzato e la medesima epoca di esecuzione, i militari hanno ritenuto che il taglio illecito sia avvenuto per sconfinamento rispetto a quello autorizzato.

Visto che il taglio di fustaie disetanee è sempre soggetto ad autorizzazione come stabilito dal regolamento forestale della Toscana e che tale titolo risultava assente, il taglio è considerato in difformità sostanziale.

E’ stata segnalata all’autorità giudiziaria la ditta boschiva esecutrice del taglio non autorizzato, per aver eseguito lavori su beni paesaggistici in difformità sostanziale, illecito sanzionato dal Testo unico sull’edilizia. In connessione con il reato, sono state anche elevate sanzioni amministrative per un importo di 780 euro, per violazione del Regolamento forestale.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.