Pesce mal conservato: sanzionato un noto ristorante dell’Elba foto

Verbale da 1500 euro e sequestro dei prodotti ittici

Nel corso di alcune attività di verifica sulla filiera della pesca per garantire il rispetto delle normative tecniche di settore e la tutela della salute dei consumatori, il personale militare della guardia costiera di Marciana Marina, coadiuvato dai colleghi della sezione polizia marittima della capitaneria di Porto di Portoferraio e sotto il più ampio coordinamento della direzione marittima di Livorno, ha sanzionato un noto ristorante per le numerose violazioni riscontrate in materia di tracciabilità ed etichettatura del prodotto ittico.

Durante i controlli, eseguiti sia nei locali cucina che nelle celle frigo, sono stati rinvenuti circa 18 chili di prodotto ittico di varie specie conservato in maniera non idonea e privo di tracciabilità a causa della mancata etichettatura e dell’assenza della prevista documentazione di accompagnamento.

Il titolare del ristorante, per le irregolarità riscontrate, è stato sanzionato con un verbale amministrativo di 1500 euro; inoltre, tutti i prodotti destinati al consumo umano, posti attualmente sotto sequestro, dovranno essere distrutti dal gestore dell’esercizio commerciale tramite ditte specializzate.

Nei prossimi giorni i militari della Guardia Costiera continueranno le attività di verifica poste a tutela del consumatore finale su tutto il territorio elbano.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.