Ferito a colpi di mannaia: l’aggressore arrestato per tentato omicidio

La polizia per bloccare l'uomo ha dovuto usare il taser

E’ finito in ospedale al Santo Stefano di Prato un cittadino cinese colpito da un connazionale con la mannaia. L’uomo, ferito alla testa e al torace, è in gravi condizioni, anche se non sarebbe in pericolo di vita.

Il fatto di sangue è avvenuto oggi (2o maggio) all’interno di un’abitazione del centro.

Sul posto sono arrivate le volanti della questura pratese. Per bloccare l’aggressore gli agenti hanno dovuto utilizzare il taser e poi lo hanno portato via.

L’uomo è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio. 

Ancora non è chiari i motivi dell’accoltellamento: da quanto emerso si tratterebbe di motivi sentimentali legati a una donna.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.