All’ufficio immigrazione della questura di Livorno tirocini per gli studenti di lingue dell’Università di Pisa

Per info e candidature occorre inviare una mail e avere ottima conoscenza delle lingue estere e capacità relazionali

Da ieri (19 maggio) la questura di Livorno ha condiviso con l’Università di Pisa – Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica un’intesa per lo svolgimento di tirocini curriculari di formazione e orientamento presso l’ufficio Immigrazione.

Ai fini del completamento del percorso formativo accademico dello studente, viene proposto all’allievo di contribuire fattivamente alla mission della polizia di Stato quale affascinante, complessa ed articolata realtà del mondo lavorativo e, nel contempo, si pongono le fondamenta, in una logica winwin e a costo zero per l’amministrazione, ai fini della costruzione di un processo di innalzamento dei livelli di qualità del servizio offerto alla numerosa utenza, in virtù dell’applicazione in contesti reali dei saperi teorici appresi nel corso della precedente didattica universitaria.

Ai tirocinanti viene offerta l’opportunità di cimentarsi, nel campo dell’accoglienza, dell’integrazione e dell’inclusione degli stranieri all’interno del tessuto sociale di un territorio sempre più multietnico, interdipendente e multiculturale, in un’attività di formazione pratica nei centri operativi di una realtà istituzionale, come l’ufficio immigrazione della questura di Livorno, caratterizzata da profili di alto contatto interpersonale con le diverse comunità straniere.

La consapevolezza ed il riconoscimento dell’utilità della preziosa collaborazione per il miglioramento della realizzazione dei rispettivi fini istituzionali si sono sviluppati sulla base dei riscontri emersi nell’ambito delle continue interlocuzioni con i rappresentanti delle comunità straniere e con i diversi partner che a vario titolo entrano in contatto con l’ufficio immigrazione.

Per candidature e informazioni, gli studenti interessati possono inviare un’email all’indirizzo immig.quest.li@pecps.poliziadistato.it; si richiede ottima conoscenza delle lingue estere e buone capacità relazionali.

L’intesa è anche il preludio di ulteriori iniziative di collaborazione idonee a fornire immediati e concreti miglioramenti del servizio di front-office.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.