Turista si accascia davanti alla chiesa e muore sul colpo: malore fatale alla Capraia

Vani i tentativi di rianimare l'uomo

Un malore improvviso, e fatale.

La tragedia, che ha visto come vittima un turista 72enne, si è consumata in pochi istanti ieri sera (14 maggio) intorno alle 19 alla Capraia.

L’uomo, Paolo Citi,  un dentista pisano molto conosciuto e apprezzato, si è accasciato improvvisamente davanti alla chiesa e a dare l’allarme sono stati i residenti dell’isola dell’arcipelago toscano.

Sul posto i soccorritori del 118 hanno tentato di tutto per rianimarlo, ma invano.

Il Pegaso, allertato, è stato fatto rientrare.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.