Fermato a Pisa con cocaina in bocca e eroina negli slip

Operazione anti droga della polizia

Ancora un’operazione anti droga a Pisa.

Nel pomeriggio di ieri (17 marzo) la sezione Narcotici della squadra mobile della questura, avuta notizia della presenza di un cittadino nordafricano particolarmente attivo in una presunta attività di spaccio nella zona della Sesta Porta, ha organizzato uno specifico servizio antidroga, finalizzato alla verifica di quanto segnalato dai residenti.

I poliziotti, appostati in zona, ben presto hanno notato un andirivieni sospetto da parte di un giovane tunisino, un 22enene già noto per precedenti in materia di droga. Dopo un prolungato servizio di osservazione lo hanno bloccato e, postegli alcune domande di rito, hanno subito notato che il ragazzo parlava con difficoltà. Pertanto hanno deciso di perquisirlo più approfonditamente, rinvenendogli nella bocca 21 involucri di cocaina pari a circa 8 grammi, e negli slip 3 involucri di eroina pari a quasi 1 grammo. All’interno della borsa  che portava con sè è stata altresì rinvenuta la somma di 370 euro, suddivisa in banconote di piccolo taglio e dunque ritenuta provento di attività pregressa di spaccio.

Stupefacente e soldi sono stati così sottoposti a sequestro, mentre il 22enne è stato tratto in arresto per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e, dopo il rituale fotosegnalamento, ristretto presso le celle di sicurezza della questura, in attesa della convalida dell’ arresto e del processo per direttissima previsto per la mattinata odierna, così come disposto dal pm di turno. Il giudice ha convalidato l’ arresto e, a seguito della richiesta dei termini a difesa, ha aggiornato la data del processo, scarcerando lo spacciatore e sottoponendolo alla misura cautelare del divieto di dimora in provincia di Pisa.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.