Quantcast

Asl, si estende la sperimentazione per i tamponi salivari a persone con disabilità

Sarà possibili effettuarli seguendo una nuova procedura

Per venire incontro alle esigenze delle persone con disabilità e che hanno più difficoltà a sottoporsi ai tamponi nasofaringei, l’Azienda Usl Toscana nord ovest ha predisposto una procedura, attiva da lunedì (24 gennaio), per l’utilizzo di questi test  negli ambulatori Pass degli ospedali di Pontedera, Livorno e Versilia ma anche nei drive through e al domicilio delle persone nella Piana di Lucca, dove parte una sperimentazione  dell’Azienda Usl Toscana nord ovest, che potrà poi essere estesa anche agli altri territori.

Questa modalità di tampone, meno invasiva ma con elevate prestazioni di qualità, è riconosciuta come valida per far rientrare i ragazzi a scuola e gli adulti al lavoro dopo la quarantena. L’attivazione dei test salivari, che deriva anche da un confronto dell’Asl con amministrazioni locali, associazioni e famiglie, necessita di un percorso dedicato, che è stato definito in tempi rapidi per ridurre i problemi di “collaborazione all’esecuzione delle prestazioni sanitarie” conseguenti a disturbi di vario tipo. Nella procedura elaborata dall’Azienda sanitaria è stato distinto il livello di complessità, per definire il bisogno e conseguentemente il servizio adeguato tra quelli garantiti: drive through, ambulatori Pass e domicilio (in auto-somministrazione).

Nel caso di collaborazione medio-alta,  al momento solo nella Piana di Lucca è possibile effettuare il tampone salivare, alternativo a quello naso-faringeo, nei drive through con un tempo d’attesa limitato a pochi minuti e con strumenti di supporto di comunicazione alternativa. La richiesta di prenotazione di questo tipo di prestazione deve essere inviata dal familiare o caregiver all’indirizzo e-mail tamponimedici.lu@uslnordovest.toscana.it, con oggetto “tampone per persona con disabilità”, indicando un numero di telefono a cui essere richiamati. La mail è gestita dalla segreteria Cup che, dopo aver illustrato le tre opzioni, secondo le esigenze della persona con disabilità,  provvede a dare un appuntamento all’inizio della seduta, consentendo così di avere un tempo adeguato ad accogliere e a favorire la collaborazione.

Nella situazione di collaborazione scarsa-assente, quando il familiare o caregiver ritiene che la persona non sia in grado di tollerare l’ambiente del drive, viene previsto il re-indirizzamento agli ambulatori Pass, presenti anche negli ospedali di Pontedera, Livorno e Versilia, nei quali il personale è specificamente formato e in grado di personalizzare il percorso. In questo caso la richiesta deve essere inviata alla mail pass@uslnordovest.toscana.it con la residenza e il recapito telefonico e la garanzia di essere richiamati entro 24 ore. I facilitatori degli ambulatori Pass organizzano l’appuntamento in autonomia, grazie a un colloquio con il familiare.

Nei drive e negli ambulatori Pass è comunque possibile fare anche il tampone naso-faringeo in condizioni adeguate alle persone con disabilità, se la situazione riscontrata lo consente.

Sempre nel caso di collaborazione scarsa-assente, a Lucca può essere richiesto che il test salivare sia somministrato in maniera autonoma a domicilio. Il familiare o caregiver richiede quindi il tampone all’indirizzo e-mail tamponimedici.lu@uslnordovest.toscana.it, con oggetto “tampone per persona con disabilità”, indicando il numero telefonico di riferimento. Anche in questo ambito la mail viene gestita dalla segreteria Cup che, dopo aver illustrato le tre opzioni, secondo le esigenze della persona con disabilità, indica come ritirare l’occorrente per il test, dalle 7 alle 13 al centro prelievi della Cittadella della Salute Campo di Marte, e fornisce l’appuntamento per la riconsegna del campione.  Il familiare o caregiver somministra dunque, nel momento della giornata che ritiene più favorevole, il test salivare al paziente seguendo le istruzioni ricevute dall’operatore sanitario. Il campione del test somministrato a casa deve essere consegnato al drive through della zona Piana di Lucca.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.