Malore al lavoro, morto operatore ecologico

Tragedia a Montelupo Fiorentino

Stava svolgendo il suo lavoro, pulire le strade e i marciapiedi, quando d’improvviso si è accasciato a terra. E’ morto così, per un malore, Nicola Insalati, 49 anni, operaio per una cooperativa legata ad Alia Servizi Ambientali. L’operatore ecologico è morto nella mattina di oggi 19 gennaio a Montelupo Fiorentino.

Erano circa le 5,30 quando sono scattati i soccorsi, nei pressi del municipio. Il suo onnipresente sorriso e la passione per il calcio raccontano i colleghi e chi lo ha conosciuto. Per un periodo, infatti, aveva collaborato con l’Us Ponte a Elsa nella gestione degli impianti sportivi della frazione.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.