Quantcast

Non rispetta le norme anti Covid e minaccia col coltello l’autista del bus: arrestato

Recentemente lo stesso era stato arrestato sempre dal Radiomobile per un fatto analogo,

Minaccia col coltello l’autista della Lam perchè non vuole rispettare le norme anti Covid e danneggia il mezzo pubblico: l’uomo,  un 41enne rumeno, è stato arrestato dai carabinieri di Prato.

Recentemente lo stesso era stato arrestato sempre dal Radiomobile per un fatto analogo, quando aveva tentato di salire sul mezzo pubblico alla fermata dell’ospedale sprovvisto della prevista mascherina Ffp2 venendo immediatamente bloccato dal conducente che gli aveva inibito la salita chiudendo la porta. Il diniego aveva scatenato le ire dell’uomo che si era posto dinanzi al pullman inveendo e minacciando lo sventurato conducente con un coltello a serramanico e non soddisfatto aveva iniziato a colpire con il manico dell’arma il parabrezza che aveva infine infranto.

All’arrivo della gazzella l’uomo era ancora intento ad inveire contro l’autista. Bloccato e riportato alla ragione era stato arrestato per danneggiamento aggravato, minacce, porto di arma da taglio e interruzione di pubblico servizio.

Si tratta della stessa persona che gli stessi militari avevano già tratto in arresto domenica scorsa per rapina impropria dopo che aveva minacciato con un coltello il gestore di una pizzeria di Piazza Duomo con la finalità di sottrarsi all’onere di pagare il conto. A seguito dell’avvio di quel procedimento

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.