Quantcast

Un passato da calciatore, addio a Banchelli

Stava andando in ospedale a Livorno per fare un'analisi.

Stava andando in ospedale a Livorno per fare un’analisi. Forse un malore, però, gli ha fatto perdere il controllo dell’auto, finita contro un guard rail.

E’ morto così, ieri 7 gennaio, Pietro Banchelli, operaio comunale di Livorno ma con un passato da calciatore, anche in diverse formazioni della zona del Cuoio, come il Fucecchio. Banchelli aveva 67 anni ed è probabilmente morto a causa del malore, prima dell’incidente. Lascia una figlia e il fratello.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.