Contributi per la cooperazione: la città metropolitana di Firenze stanzia quasi 44mila euro

Risorse per Fucecchio, Palazzuolo sul Senio, Pontassieve, Scarperia e San Piero, Unione dei Comuni del Valdarno e della Valdisieve

La Città Metropolitana di Firenze ha approvato i contributi per la cooperazione condotta da cinque enti locali del territorio (Fucecchio, Palazzuolo sul Senio, Pontassieve, Scarperia e San Piero, Unione dei Comuni del Valdarno e della Valdisieve).

43 mila 870 euro i fondi stanziati.

“C’è un trama sensibile e attenta – spiega Sandro Fallani, consigliere della Metrocittà delegato alla materia – che rappresenta una diplomazia apparentemente piccola ma tanto incisiva sotto tanti profili, il primo dei quali la crescita e la protezione delle persone nei contesti, i più diversi, a cui i progetti sono rivolti. La cooperazione non ci toglie nulla, fa anzi crescere tutti e prevenire problemi nel futuro”.

Il Comune di Fucecchio ha ottenuto il contributo per le borse di studio in Burkina Faso assegnata nel corso del 2021. Palazzuolo sul Senio invece, è stato sostenuto per il tour virtuale multilingua. A Pontassieve risorse per il progetto Wilne Mames Nba. La Casa dei malati di Hiv è il piano di Scarperia e San Piero, la protezione dei Saharawi è al centro dei progetti di Sesto Fiorentino e dell’Unione dei Comuni del Valdarno e dalla Valsieve.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.