Danneggia un impianto di trasmissione radio a Monte Morello e si dà alla fuga: inseguito e fermato dai Forestali

L'uomo, vestito di nero trovato con forbici, una pinza e un seghetto, è stato denunciato

I Forestali di Cappeto sono stati contattati ieri (15 dicembre) in tarda serata dal tecnico di una ditta che si occupa della gestione di un impianto privato di trasmissione radio e digitale, installato in prossimità del piazzale Leonardo a Monte Morello, avvisando i militari di aver ricevuto comunicazione di allarme attivatosi per intrusione presso detto impianto.

Considerata la vicinanza del reparto alla zona di interesse, i carabinieri sono subito intervenuti sul posto, individuando un uomo che si era nascosto dietro una struttura dell’impianto e si era dato alla fuga alla vista dei militari. A seguito di un breve inseguimento, l’uomo si è fermato e ha fornito le proprie generalità, mostrando gli attrezzi, una pinza e una lama di seghetto da ferro, adoperati per recidere la recinzione perimetrale dell’impianto.

L’uomo aveva un copricapo nero e abbigliamento integralmente nero, allo scopo di meglio occultare la sua presenza ed era dotato di altri materiali come forbici, una torcia e un sensore crepuscolare con porzione di cavo reciso di netto, quest’ultimo oggetto prelevato dall’impianto.

Poco dopo è arrivato sul posto anche il segnalante, che ha potuto così accertare i danni.

In particolare è stato constatato il taglio della recinzione che perimetra il manufatto, la recisione dell’impianto di luce esterna, la recisione dei cavi delle ricezioni radio terrestri e digitali. Considerato che l’uomo identificato aveva attrezzature idonee a provocare la tipologia di danneggiamento verificato e che lo stesso è stato identificato sui luoghi, subito dopo il compimento del reato, i militari hanno proceduto al sequestro probatorio delle attrezzature.

Essendoci già stati danneggiamenti recenti all’impianto, la ditta proprietaria degli impianti ha presentato formale querela nella caserma dell’Arma di Sesto Fiorentino.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.