Ruba la borsa a una donna sul treno Firenze – Pistoia: denunciato

Grazie alla descrizione una pattuglia è riuscita ad individuare il ladro

I carabinieri di Signa, nel pomeriggio di ieri, domenica 12 dicembre, hanno denunciato un cittadino nigeriano di 25 anni, in Italia senza fissa dimora, che era sceso dal treno Firenze – Pistoia, all’altezza della fermata di Calenzano, dopo essere riuscito a rubare la borsa di un passeggero.

Il malfattore, con il classico espediente, dopo aver creato un diversivo, approfittando di un momento di distrazione del proprietario, è riuscito a sottrarre la borsa di una donna posizionata nella cappelliera ed al momento dell’apertura delle porte era sceso dandosi alla fuga.

Questa volta gli è andata male, la derubata, resasi conto del furto, nonostante il convoglio fosse già ripartito, ha subito avvisato il capo treno che ha chiamato il numero unico di emergenza 112 dando una precisa descrizione dell’autore del reato e sono scattate le ricerche.

Grazie alla descrizione dell’individuo, una pattuglia è riuscita ad individuare il ladro, che si era dato in un primo momento alla fuga tra i campi per poi ritornare sulla strada pensando di averla fatta franca.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.