Quantcast

Controlli della Polfer: in Toscana 3 arresti e cinque denunce

Quasi 3mila le persone fermate e controllate

Tre arrestati, 5 indagati, 2.918 persone controllate: questo è il bilancio dell’attività espletata dal compartimento Polfer Toscana da venerdì 10 a domenica 12 dicembre 2021, nelle stazioni toscane.

A Pistoia, venerdì scorso, gli agenti della Polfer hanno sottoposto a controllo una donna 55enne di nazionalità bulgara che, da accertamenti effettuati, è risultata gravata da un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Lucca nell’aprile del 2019, dovendo scontare un anno, un mese e 28 giorni di reclusione per un cumulo di pene. La donna è stata condotta al carcere di Sollicciano.

A Pisa, sabato 11 dicembre, gli agenti della polizia ferroviaria hanno fermato per un controllo un 31enne di nazionalità rumena che, dagli accertamenti effettuati, è risultato gravato da un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Firenze nel gennaio del 2009, dovendo scontare la pena residua di un mese e tredici giorni di reclusione per i reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Il 31 enne è stato condotto al carcere di Pisa.

Sempre a Pistoia, domenica 12 dicembre, gli agenti della Polfer, durante i controlli effettuati sui passeggeri scesi da un treno regionale, hanno sottoposto ad accertamenti un giovane 17enne di nazionalità marocchina che alla vista dei poliziotti si era dimostrato particolarmente nervoso. Il giovane, clandestino sul territorio nazionale, è stato trovato in possesso di 5 involucri in cellophane contenenti circa 3 gr. di eroina e un panetto di hashish per un peso di oltre un etto. Tratto in arresto è stato condotto al carcere minorile di Firenze.

A Firenze, la scorsa domenica, sono stati denunciati cinque cittadini extracomunitari poiché
inottemperanti alla normativa sugli stranieri, uno dei quali è stato anche sanzionato per ubriachezza
e allontanato dallo scalo ferroviario.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.