Quantcast

Cliente molesto al bar della stazione di Aulla: era ricercato

L'uomo è stato portato in carcere a Massa

Nel corso della serata di ieri (23 novembre), i carabinieri di Pontremoli sono interventi ad Aulla, all’interno del bar della stazione dove un cliente dava fastidio agli altri avventori.

Dopo aver riappacificato gli animi, i militari hanno proceduto ai controlli di rito ed ecco la sorpresa: il cliente molesto, un cittadino argentino di 26 anni residente a Licciana Nardi, era colpito da un ordine di carcerazione emesso dalla procura generale di Ancona, agli inizi del mese di novembre.

L’uomo era stato condannato dai giudici marchigiani per un tentato furto in abitazione, commesso ad Ancona nel corso del 2019, ad una pena di mesi 5 e giorni 29 di reclusione ed euro 120 di multa.

L’arrestato è stato portato in carcere a Massa.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.