Ricercato per violenza sessuale e rapina, viene rintracciato a Firenze: arrestato

Il giovane, fuggito da Termoli, si trova ora a Sollicciano

E’ stato arresatato a Firenze dai carabinieri un 28enne del Marocco ritenuto responsabile di violenza sessuale e rapina ai danni di un’anziana donna commesse a Termoli nell’agosto 2021.

I carabinieri lo hanno ammanettato la scorsa notte in Piazza Pitti.

Per questi reati, a seguito di attività investigativa eseguita dal commissariato di polizia di Termoli, la procura della Repubblica di Larino aveva richiesto e ottenuto dal gip un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti del giovane.

L’uomo, che nel frattempo aveva abbandonato Termoli e si trovava nel capoluogo toscano,quando è stato fermato dai carabinieri per un controllo di rito.

Da quanto emerge dal provvedimento restrittivo, il 28enne si era introdotto nell’abitazione della donna di Termoli attraverso una finestra lasciata socchiusa. Una volta all’interno, era stato sorpreso dalla proprietaria, sola in casa. A quel punto l’uomo aveva aggredito l’anziana ed era scappato via subito dopo asportando denaro e oggetti preziosi.

Tratto in arresto in esecuzione della misura cautelare, il 28enne è stato portato in cella a Sollicciano

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.