Irregolarità in un cantiere edile a Mulazzo: il titolare dovrà mettere a norma ponteggio e impianto elettrico

Le infrazioni contestate dai carabinieri prevedono ammende per complessivi 10mila euro circa, con contestuale informativa alla procura di Massa

Proseguono senza sosta i controlli dei carabinieri per verificare il rispetto delle norme sulla sicurezza in ambito lavorativo: questa volta le attenzioni si sono concentrate su un cantiere edile di Mulazzo.

Una pattuglia, con il nucleo ispettorato del lavoro dei carabinieri di Massa Carrara, hanno pertanto effettuato una visita ispettiva al cantiere edile rilevando diverse irregolarità: il ponteggio era stato montato privo del previsto piano di montaggio, uso e smontaggio, la cui autorizzazione ministeriale era scaduta da diverso tempo; si accertava anche che l’impianto elettrico era privo della prevista omologazione, il tutto in netto contrasto con le vigenti norme sulla sicurezza del lavoro.

Al titolare dell’impresa, un 51enne italiano, è stato prescritto di procedere alla messa in sicurezza sia del ponteggio che dell’impianto elettrico.

Le infrazioni contestate prevedono ammende per complessivi 10mila euro circa, con contestuale informativa alla procura di Massa.

I controlli dei Carabinieri proseguiranno, sia d’iniziativa sia in stretta sinergia con le verifiche pianificate dalla Prefettura di Massa Carrara. Il tema sulla Sicurezza del Lavoro è particolarmente sentito: la priorità è evitare il ripetersi, come avvenuto negli ultimi giorni, di infortuni sul lavoro spesso causati dall’inosservanza delle norme di sicurezza.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.