Quantcast

Rapina al chiosco della spiaggia libera di Lido di Camaiore, arrestato dalla polizia di Viareggio a Pistoia

Il giovane, un 18enne albanese, si trova ora in carcere

E’ finito in cella, arrestato a Pistoia dalla squadra anticrimine del commissariato di polizia di Viareggio, un 18enne dell’Albania, in esecuzione dell’ordinanza di custodia in carcere emessa dal tribunale di Lucca. per il reato di rapina aggravata in concorso, porto di oggetti atti ad offendere, lesioni e minacc.

Il fatto era avvenuto a Lido di Camaiore, sulla spiaggia libera, il 16 agosto della scorsa estate, vittima il titolare del chiosco-bar.

Il giovane, dopo aver forzato la porta del locale e danneggiato la cassa, si era impossessato di bevande alcoliche e di generi alimentari per un valore di circa 1164 euro, beni tutti di proprietà del titolare e riposti dentro il chiosco.

Armato di un coltello aveva minacciato una guardia giurata arrivata sul posto

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.