Quantcast

Cerca tartufi col suo cane e viene ferito alla gambe da un proiettile: portato a Careggi

Intervenuti il soccorso alpino, i vigili del fuoco e il Pegaso

L’uomo, un 46enne di Figline Valdarno,  stava cercando tartufi con il proprio cane quando è stato colpito alle gambe da un proiettile di un cacciatore.

E’ successo oggi (30 ottobre) nel primo pomeriggio nel bosco in località Marcialla, a metà tra il comune di Barberino Tavernelle e Certaldo.

I tecnici del soccorso alpino della stazione Monte Falterona, insieme ai vigili del fuoco e la Misericordia, hanno individuato e raggiunto l’infortunato che si trovava in un punto poco agibile di una scarpata, circondato da rovi e fitta vegetazione.

In contemporanea è arrivato l’elisoccorso Pegaso1 da Firenze che ha sbarcato il tecnico d’elisoccorso e l’équipe medica.  Le squadre hanno provveduto a creare una piazzola nel bosco, cercando di pulire la zona dalla vegetazione per permettere il recupero dell’infortunato.

Una volta stabilizzato e messo in barella, l’uomo è stato spostato nel spiazzo dove Pegaso1 ha potuto effettuare il recupero tramite verricello.  Da lì è stato trasportato all’ospedale di Careggi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.