Quantcast

Vuole entrare in ospedale per assistere il fidanzato ma non può: lite con il personale di servizio

A Cisanello sono arrivate le volanti della polizia ma il diverbio si è limitato alle offese

Lite fra una utente ed il personale di servizio all’ospedale di Cisanello. È successo nella mattinata di ieri (12 ottobre) e sul posto è intervenuta una pattuglia delle volanti.

La lite era scaturita dal fatto che la donna, una cittadina pisana 35enne, pretendeva di entrare all’interno di un reparto per assistere il fidanzato durante un piccolo intervento. Richiesta che veniva negata dal personale sanitario, in ottemperanza alle attuali normative Covid inerenti l’accesso degli accompagnatori dei degenti.

La donna. preoccupata per l’intervento, ancorchè di routine, non accettava le regole sanitarie e sbraitava all’indirizzo degli operatori sanitari.

La lite si è limitata alle parole: i poliziotti hanno riportato la calma, hanno identificato le persone e le hanno informate dei loro diritti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.