Quantcast

Ubriaco alla guida aggredisce i carabinieri: arrestato

L'uomo, in carcere per altri motivi, era in permesso premio. Portato in ospedale si è barricato in una stanza

Nella notte i carabinieri di Roccastrada hanno arresatato un 40enne originario di Olbia ma residente a Roccastrada, già noto per diversi precedenti, per i reati di evasione, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale, oltre alla guida in stato d’ebbrezza.

I fatti sono iniziati nella tarda serata di ieri (10 ottobre) proprio quando la pattuglia, nel corso di un posto di controllo, ha fermato un veicolo con alla guida l’uomo che stava beneficiando di un permesso premio,  scontando una pena detentiva nel carcere di Grosseto, per altri fatti. L’uomo, tuttavia, non poteva circolare a quell’ora tarda: oltre a non essere in possesso di patente, le prescrizioni relative la permesso non gli avrebbero infatti consentito di circolare oltre le 22.

I carabinieri hanno quindi approfondito la questione, riscontrando al contempo che l’uomo era visibilmente alterato dall’alcol, e presentava alcune ferite al volto, per una riferita aggressione ad opera di sconosciuti, subita a Grosseto nel pomeriggio.

E’ dovuta anche intervenire, per questo, l’emergenza sanitaria che lo ha trasportato in ospedale dove, complice sempre il suo stato alterato, ha iniziato ad inveire contro tutti. Sul posto sono infatti intervenuti anche i carabinieri della Stazione di Braccagni a dare manforte ai colleghi.

All’interno del pronto soccorso l’uomo, al culmine della sua alterazione, ha tentato di barricarsi all’interno di una stanza con l’intento di colpire infermieri e carabinieri, i quali comunque, con non poca fatica, sono riusciti ad immobilizzarlo dichiarandolo in stato di arresto. Nel corso della colluttazione, un carabiniere ha riportato una ferita alla mano. Ora l’esagitato, ricondotto nuovamente presso il carcere di Grosseto, dovrà rispondere di tutti i reati a lui contestati .

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.