Odore di marijuana, i carabinieri trovano la droga nella cantina di un’abitazione in ristrutturazione

Sequestrati oltre 9 chili di "roba"

Nel pomeriggio di ieri (4 ottobre) i carabinieri di Sesto Fiorentino, nel contesto di una serie di servizi finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, sono intervenuti in località Cercina – in via della Collinuzza –  ed hanno rinvenuto nello scantinato di un’abitazione della marijuana.

Nella circostanza, dall’abitazione si sentiva un forte odore proveniente dal piano sottostante dell’immobile, attualmente disabitato ed in fase di ristruttrazione. I carabinieri, accertato un intenso e persistente odore, scesi al piano di sotto per un controllo hanno rinvenuto, all’interno della stanza adibita a locale cantina, alcune piante estirpate di marijuana, confermato da prima analisi effettuata con narcotest, predisposte su tubi in ferro, in fase di essiccazione.

Gli ignoti malfattori approfittando dell’assenza del proprietario, sperando di non essere scoperti, avevano attrezzato la stanza con strutture in metallo alle quali avevano appeso le piante per farle essiccare sfruttando l’areazione dei locali ancora privi di porte e finestre. Da un primo sopralluogo non sono state rinvenute coltivazioni nelle immediate vicinanze.

Le operazioni si sono concluse con il sequestro di 9,4 chili di marijuana.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.