Quantcast

Parcheggia nei posti riservati ai carabinieri con un tagliando invalidi falso

Nei guai un 56enne di San Miniato

Ha pensato bene di parcheggiare la sua Tesla in piazza dei Giudici, nei posti riservati ai veicoli militari di Firenze Uffizi.

Per la circostanza aveva esposto un tagliando per il parcheggio invalidi rilasciato dal Comando dalla Polizia Municipale di San Miniato. Non sarebbe acceduto nulla se i militari, che in circostanze del genere consentono sempre la possibilità di parcheggiare, non avessero notato che il tagliando esposto riportava una scadenza troppo in là nel tempo (febbraio 2028), facendo sorgere il sospetto che il tagliando fosse falso o fosse stato, quantomeno, falsificato. E

ffettivamente, sentito il comando emittente, tale tipo di tagliando, da almeno 5/6 anni, era stato superato da nuovi modelli e che era  impossibile che potesse avere un periodo di validità così ampio, per cui era stata certamente falsificata la data di scadenza. Durante la fase degli accertamenti i militari hanno notato che un uomo stava salendo sull’auto oggetto di controllo per andare via. Immediatamente identificato, l’uomo è stato invitato a consegnare il tagliando, risultato intestato un’altra persona, ovvero al padre defunto da tempo. Per questi fatti l’uomo, un 56enne di San Miniato  è stato denunciato di per uso di atto falso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.