Quantcast

Tromba d’aria tra Massa e Carrara: alberi caduti, allagamenti e danni. Tre famiglie evacuate

Crollato un ponteggio, case inagibili. Il bilancio dei danni è ingente

Tromba d’aria tra Massa e Carrara, alberi caduti, allagamenti e danni.

Il fortunale oggi pomeriggio (26 settembre), mentre a Viareggio la tempesta ha interrotto il secondo corso del Carnevale, con gli spettatori in fuga.

A Carrara tre famiglie sono state evacuate dalle loro abitazioni per il crollo di un ponteggio. Nell’intera provincia i danni sono ingenti: la violenza del vento ha scoperchiato anche alcuni tetti e l’abbondante pioggia ha provocato allagamenti diffusi.

Il presidente della Regione, Eugenio Giani, segue da vicino l’evolversi della situazione. Quella di Massa Carrara è la provincia più colpita ma l’intero nord della Toscana è stato funestato dal maltempo.

I vigili del fuoco sono stati per tutta la giornata impegnati su più fronti. Nella provincia di Massa Carrara, sono giunti uomini e mezzi in supporto da Siena, Livorno, dalla Liguria e dal Piemonte. Nella provincia di Pistoia è arrivato un contingente di vigili del fuoco di Siena.

A Firenze e provincia, invece, in azione personale e mezzi anche da Prato e dalle Marche.
Particolarmente interessata la zona di Bivigliano, nel comune di Vaglia, colpita da una violenta grandinata.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.