Quantcast

Tiene in casa un Terranova costretto a convivere con le sue feci e l’urina: salvato dai forestali

Il proprietario è stato denunciato

Per salvarlo dal degrado in cui viveva, sono intervenuti i Forestali e un veterinario.

Un fatto di maltrattamenti di animali avvenuto nel livornese, a Piombino.

Il povero terranova, 70 chili, viveva chiuso in un appartamento, senza mai uscire, costretto a conviverere con i suoi bisogni  e privato delle cure.

Il proprietario, un 50enne, è stato denunciato, il canone, invece, si trova ora al canile municipale

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.