Quantcast

Incendi di bosco a Castel del Piano e Pomarance, due elicotteri in azione

Il rialzo delle temperature ha favorito l'estendersi del fronte di fuoco

E’ stata soltanto una breve tregua. Il ritorno a temperature calde e a condizioni meteo di bassa umidità ha favorito lo sviluppo di alcuni incendi boschivi sul territorio regionale. Due di particolare importanza si sono sviluppati nel pomeriggio. Il primo ha interessato un bosco di castagni e olivete in località Marrona, nel comune di Castel del Piano, il secondo si è invece sviluppato in prossimità di Pomarance, interessando un vasto appezzamento di incolti e zone boscate.

La sala operativa della Regione Toscana ha inviato due elicotteri su entrambi gli incendi. A terra squadre di volontariato antincendio e operai forestali sono tuttora impegnate nelle operazioni di spegnimento in zone impervie e di difficile accesso e, sotto il coordinamento dei direttori delle operazioni del sistema regionale antincendio (Aib), stanno cercando di spengere le fiamme prima della notte. Altre squadre stanno giungendo nelle località interessate dal fuoco.

In tutta la giornata sono dieci gli eventi che si sono sviluppati sul territorio regionale. Si invita a mantenere alta l’attenzione nelle operazioni di preparazione alla raccolta di castagne e olive, considerato che molti incendi di questi giorni sono dovuti a disattenzione. È preferibile evitare abbruciamenti fintanto che le piogge non risulteranno più rilevanti e copriranno l’intero territorio regionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.