Quantcast

Con una telecamera nascosta dalla mascherina cerca di superare l’esame della patente: scoperto dalla Polstrada che lo denuncia

Gli investigatori accortisi dell’inghippo hanno atteso la conclusione della sessione di esame per svelare il trucco

Con una telecamera nascosta dalla mascherina cerca di superare l’esame della patente: scoperto dalla Polstrada che lo denuncia.

In tempi di pandemia, si sà, è quanto mai valido il detto far di necessità virtu e così un cittadino nigeriano di trentatrè anni, per provare a passare l’esame teorico della patente, ha avuto l’idea di nascondere una microcamera sotto il dispositivo di protezione anti Covid.

Peccato, però, che la mascherina apparisse eccessivamente gonfia e che l’aspirante autista portasse troppo frequentemente le mani alla bocca, adottando una postura innaturale, come a voler nascondere qualcosa.

Gli investigatori della Polstrada di Pistoia  accortisi dell’inghippo, hanno, quindi, atteso la conclusione della sessione di esame per svelare il trucco: dentro la doppia mascherina indossata, era stata predisposta una piccola telecamera collegata a un dispositivo che, attraverso lo smartphone, trasmetteva al suggeritore le immagini delle schede dei quiz.

I poliziotti, da tempo attenti a contrastare il pericoloso fenomeno, hanno quindi denunciato il furbetto dell’esame e sequestrato tutto il materiale utilizzato per la truffa, mentre preoseguono le indagini per individuare il complice, tra l’altro neanche troppo preparato: gli errori nella scheda del nigeriano sono infatti risultati oltre i 4 consentiti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.