Quantcast

La crisi della storia, poi la decisione di separarsi e il delitto. L’ultimo sfogo di Silvia sui social: “Uscirò da questo tunnel”

La madre disperata: "Maledico me stessa per non essere riuscita a salvarla"

“Io so bene che solo alla morte non c’è rimedio”. Suonano terribilmente profetiche le parole che Silvia Manetti, la 46enne residente ad Altopascio ed uccisa dal compagno a Monterotondo Marittimo, in provincia di Grosseto, dove si era trasferita da qualche tempo, lasciando la madre e la sorella a Marginone. Le scriveva lo scorso 4 giugno, sfogandosi su Facebook e annunciando che lei e il compagno, Fabio Stefanini, 48 anni, operaio di Volterra, avevano deciso di lasciarsi.

Il loro era un rapporto da tempo burrascoso, costellato di continui litigi. Forse le incomprensioni che si erano creati e la non accettazione che il rapporto era finito hanno armato la mano di Stefanini che ha ucciso la compagna in auto, prima di chiamare i carabinieri e chiudersi in un silenzio irreale.

https://www.luccaindiretta.it/cronaca/2021/08/12/chiama-i-carabinieri-e-confessa-lho-ammazzata-cosi-e-morta-silvia-vedova-a-46-anni-con-due-figli-a-carico/248718/

“Io e il mio compagno ci stiamo separando: quando uno pensa che finalmente tutto è apposto, la batosta tra capo e collo l’accusi sempre”. Lo sapeva bene Silvia, rimasta vedova e con due figli a carico. Aveva lasciato la sua vecchia vita per inseguire il nuovo amore, purtroppo l’ultimo. “Maledico me stessa per non averla salvata”, ha scritto la madre Sandra Miniati, dopo la morte della figlia”.

Silvia sperava di farcela anche stavolta: “Ci si ripiglia anche stavolta – scriveva -, vai serena: piano piano si esce dal tunnel”. Purtroppo per lei non è stato così.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.