Quantcast

Sottrae le monetine dal Porcellino a Firenze: bloccata alla Municipale

Il denaro è stato consegnato alla Madonnina del Grappa, ente a cui sono destinate le monete recuperate nella fontana.

Aveva ostruito le fessure laterali in modo che le monete non cadessero nella parte sottostante della fontana del Porcellino ma lo stratagemma è stato scoperto e la responsabile multata dalla Municipale di Firenze.

Si tratta di una 40enne italiana.

È stato un dipendente comunale a notare, nel primo pomeriggio di ieri, (2 agosto)  la donna mentre sottraeva le monete gettate dai turisti dalla fontana del Porcellino e ad allertare la polizia municipale.

Immediato l’intervento degli agenti della zona centrale che hanno bloccato la donna. La 40enne ha fornito una spiegazione per il possesso di una quindicina di euro in monete che non è risultata veritiera e quindi il denaro è stato sequestrato.

Durante la perquisizione gli agenti hanno trovato anche un taglierino e un paio di forbici e anche in questo caso è scattato un sequestro. Il denaro è stato consegnato alla Madonnina del Grappa, ente a cui sono destinate le monete recuperate nella fontana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Toscana in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.